JavaScript seems to be disabled in your browser.
You must have JavaScript enabled in your browser to utilize the functionality of this website.

L'azienda

L'azienda
 

Nella parte alta della città di Modica, precisamente nel quartiere "Piano Gesù", è situata la Pasticceria Pulino, oggi gestita dai fratelli Michele e Giancarlo, i quali hanno ereditato l'attività dal padre Pietro che ha avviato la pasticceria nel 1971.
Pietro mosse i primi passi agli inizi degli anni '50, come aiutante da Ciccio Calabrese, rinomato pasticciere modicano del tempo. A metà degli anni '60 Pietro emigrò a Genova, dove continuò la propria attività sulle navi da crociera. Alla fine degli anni '60, Pietro ritorna a Modica e dopo una breve parentesi lavorativa presso un suo parente pasticciere (Bonomo), conosce Lidia, sua futura sposa, che fungeva da commessa in quella Pasticceria. Nel '71 Pietro e Lidia avviano una pasticceria a Modica Alta in Corso Principessa Maria del Belgio, con spirito di sacrificio ed abnegazione portano avanti l'attività intrapresa, l'uno nel laboratorio e l'altra alla vendita. Nel frattempo nascono i figli Michele e Giancarlo, che crescendo nella Pasticceria fin da piccoli si impregnano dei profumi dei dolci confezionati dai genitori, al punto che se ne innamorano e nel momento di scegliere il proprio avvenire non hanno dubbi: seguono le orme del padre.
Agli inizi degli anni '80 la famiglia Pulino trasferisce la propria attività in Corso Umberto, salotto della città della Contea, dove alla produzione di dolci affianca quella dei gelati. Ma i Pulino, amanti della semplicità sentono la necessità di ritornare alle radici e non resistendo al richiamo, fanno ritorno in Viale Manzoni a Modica Alta.
Ancora oggi, anche dopo la scomparsa di Pietro, i fratelli Pulino continuano la tradizione pasticciera, mantenendo gli insegnamenti, come l'umiltà e la passione, ereditati dal padre, che da sempre ha contraddistinto la Pasticceria Pulino. .Essi sperano che questa tradizione dolciaria modicana possa essere trasmessa ancora da una generazione all'altra.